Tempi dei pasti per la perdita di peso - La tempistica dei pasti influisce sull'aumento di peso?

Un recente studio pubblicato nel Journal of Clinical Endocrinology & Metabolism ha scoperto che se stai cercando di perdere peso, il momento del tuo pasto conta. Mangiare una cena tardiva ha causato una riduzione del 10 per cento nella combustione dei grassi rispetto a una cena presto.

I grandi mangiatori di colazione hanno sperimentato più del doppio della perdita di peso rispetto ai grandi mangiatori di cena, e alla fine delle 12 settimane di studio, hanno anche sperimentato miglioramenti nei livelli di trigliceridi e di colesterolo.

È stato ipotizzato che mangiare pasti piccoli e frequenti aumenta la perdita di grasso e aiuta a raggiungere un migliore mantenimento del peso.

Quante ore al giorno si dovrebbe mangiare per perdere peso? Otto ore - dalle 8 alle 16, per esempio - è più fattibile, ha detto. Un'altra strategia può essere quella di mantenere gli stessi orari dei pasti, ma rendere la colazione e il pranzo i pasti più importanti, ha detto Peterson. In altre parole, seguite il vecchio adagio: mangiate la colazione come un re, il pranzo come un principe e la cena come un povero.

Questi orari dei pasti sono stati basati sui risultati del sondaggio condotto dalla società Forza Supplements, che ha chiesto a 1.000 persone a dieta quando fosse il momento migliore per mangiare per una perdita di peso ottimale.

Programmare i nostri pasti in questo modo può portare a un miglioramento del peso corporeo, della regolazione ormonale, dei livelli di zucchero e colesterolo nel sangue, dei modelli di sonno e di altri miglioramenti metabolici.

Ecco le ragioni per cui la tempistica dei pasti è importante per la perdita di peso.

Un digiuno notturno può anche aiutare a ridurre il peso perché in questo stato, il corpo usa il suo grasso per l'energia.

A che ora è meglio cenare per perdere peso?

Si dice che cenare presto migliori il sonno, accorci la latenza del sonno, il tempo necessario per addormentarsi, e aiuti a perdere peso. I ricercatori hanno stabilito che l'orario migliore per cenare se si vuole dimagrire è tra le 18 e le 18.30, con le 18.14 come orario ottimale.

C'è una strategia nutrizionale chiamata nutrizione bio-circadiana ed è anche conosciuta come la tempistica del pasto per la perdita o l'aumento di peso ed è uno strumento potente che è stato effettivamente utilizzato dai lottatori di Sumo.

Fare colazione e rinunciare a sgranocchiare a tarda notte può essere una chiave per il successo nella perdita di peso.

Un piccolo studio ha esaminato i partecipanti a cui è stato dato un pasto identico a una settimana di distanza, con l'unica differenza che la tempistica del pasto (uno al mattino e uno alla sera).

Come si scopre, la tempistica sporadica dei pasti incasina l'orologio interno del corpo che segue un ciclo di 24 ore.

Qual è il momento migliore per fare colazione per perdere peso?

È sempre bene consumare una colazione altamente proteica tra le 6 e le 10 del mattino quando si cerca di perdere peso. Questo aiuta a ridurre il rischio di accumulo di grasso nel corpo e ti fa sentire meno affamato durante il giorno. La nutrizionista Niti Desai raccomanda anche di fare colazione la mattina presto.

È stato anche teorizzato che il vostro programma di assunzione di cibo può avere un effetto drammatico sulla vostra salute, la perdita di grasso e forse la probabilità di sviluppare malattie croniche 1.

Sulla base della ricerca, gli esperti raccomandano un programma alimentare simile a questo per le persone che cercano di migliorare la loro salute o perdere peso: Mangiare un pasto sostanzioso entro 2 ore dal risveglio.

Una nuova ricerca sta dimostrando che un piccolo pasto come una bevanda con proteine non solo può aiutare la sintesi proteica durante la notte, ma può anche aiutare la sazietà e il metabolismo al risveglio del mattino (3).

Si può perdere peso cronometrando i pasti?

La tempistica dei pasti non ha nulla a che fare con la perdita di peso. La perdita di grasso è ed è sempre stata la stessa cosa: sostenere un deficit energetico onesto a lungo termine. In poche parole, si tratta di mangiare (e bere) meno calorie di quelle che si bruciano.

Pubblicato sulla rivista Obesity, ha dimostrato che le strategie di temporizzazione dei pasti come il digiuno intermittente possono aiutare a sopprimere l'appetito e migliorare la capacità del corpo di bruciare i grassi.

Ha importanza a che ora del giorno si mangia?

La tempistica dei pasti può essere importante perché il corpo ha un orologio interno - il ritmo circadiano, che segue un ciclo di 24 ore - e fa certe cose meglio in diversi momenti della giornata, ha spiegato Peterson.

È sempre bene consumare una colazione altamente proteica tra le 6 e le 10 del mattino quando si cerca di perdere peso.

Questo progetto mira a studiare in una popolazione mediterranea la potenziale influenza della genetica e dei tempi alimentari sull'obesità, la sindrome metabolica e la perdita di peso. Un'analisi più recente aggiunge più alla tempistica è tutto caso, mostrando che rispetto a mangiare una grande cena come gli americani in genere fanno, mangiare il vostro pasto più grande al mattino può portare a migliori modelli di sonno.

La tempistica dei pasti potrebbe aiutarti a perdere peso?

La tempistica dei pasti potrebbe aiutarti a perdere peso? Altre prove suggeriscono che potrebbe non essere tutto ciò che mangi, ma quando mangi che ti aiuterà a controllare il tuo peso. Altre prove suggeriscono che potrebbe non essere tutto ciò che mangi, ma quando mangi che ti aiuterà a controllare il tuo peso.

L'obesità rimane uno dei principali problemi di salute pubblica e il digiuno intermittente è una strategia popolare per la perdita di peso, che può presentare benefici indipendenti per la salute.

Ma la tempistica dei vostri pasti gioca un ruolo importante nell'accelerare il vostro piano di perdita di peso.

I tempi possono anche aiutare a gestire il metabolismo, il peso corporeo, le malattie legate all'obesità e il ciclo del sonno.

Come da uno studio dell'Università di Harvard, non importa quanto si mangia sano, se non si mangia al momento giusto, allora potrebbe non essere efficace per il vostro programma di perdita di peso.

La maggior parte delle persone mangia durante il giorno, ma il piccolo studio suggerisce che limitare tutti i pasti a una finestra di sei ore all'inizio della giornata può aiutare il corpo a bruciare più grasso.

La tempistica dei pasti è importante per perdere peso? Tuttavia, la ricerca attuale non supporta l'importanza del tempo dei nutrienti per la maggior parte delle persone che stanno semplicemente cercando di perdere peso, guadagnare muscoli o migliorare la salute. Concentratevi invece sulla coerenza, sull'apporto calorico giornaliero, sulla qualità del cibo e sulla sostenibilità.

Questo suggerisce che la tempistica del pasto influenza la misura in cui il cibo ingerito viene utilizzato, piuttosto che aggiunto ai depositi di grasso, e che potrebbe essere una buona idea per scopi di gestione del peso per mangiare meno dopo il tramonto in favore di banchettare all'alba.

In un recente studio di 10 settimane, le persone che sono state istruite a ritardare la colazione per 90 minuti e a mangiare la cena 90 minuti prima (cambiando così l'intervallo di tempo in cui potevano mangiare), hanno perso in media il doppio del grasso corporeo rispetto a coloro che sono stati autorizzati a mangiare normalmente, pur avendo il permesso di mangiare quello che volevano durante le ore approvate.
Secondo i dati del National Weight Control Registry, circa l'80% delle persone che hanno consumato il primo pasto della giornata in senso orario hanno potuto perdere 15 chili in più rispetto agli altri.

Il partizionamento dei nutrienti (chiamato anche timing dei nutrienti o meal timing) è l'attenta programmazione dell'assunzione di macronutrienti per sostenere la perdita di peso, di grasso o gli obiettivi di bodybuilding.

Categorized Under: , , ,